COUNSELING DI ACCOMPAGNAMENTO ALLA GENITORIALITA’ E CO-GENITORIALITA’

Si tratta di un servizio che aiuta i genitori nella relazione con i propri figli attingendo alle proprie risorse. L’obiettivo del counselor non è quello di dare “consigli”, ma di rafforzare la naturale competenza genitoriale.

Quando si diventa genitori, ci si porta dietro, inevitabilmente, i propri vissuti del passato legati all’infanzia che, con molta probabilità, influenzeranno il modo di essere genitori. Dal momento che non esiste un “manuale d’istruzioni per genitori”, spesso gli stessi si trovano a vivere momenti di ansia, frustrazione e, a volte, d’inadeguatezza anche nella gestione della quotidianità.

Un confronto con dei professionisti aiuta i genitori a superare questi momenti d’impasse e a diventare più sensibili nella lettura dei bisogni dei propri figli e a rispondere loro in modo adeguato.

La co-genitorialità è un aspetto importante. Le differenze genitoriali non vanno sottovalutate, i bambini hanno bisogno di stili, se non propriamente uguali, che quantomeno si avvicinino per non essere confusi. Inoltre, un’alleanza tra i due genitori serve loro per sostenersi a vicenda nel delicato compito di accompagnare i figli nel percorso di crescita.