Elisa Rizza

Psicologa e Mediatrice Familiare

Sono una psicologa iscritta all’Ordine degli Psicologi della Lombardia (nr 18008) e lavoro come educatrice da diversi anni, realizzando progetti educativi scolastici e domiciliari.

Dopo la laurea ho maturato l’idea di specializzarmi in mediazione familiare. Mi sono formata, attraverso un master biennale, in mediazione familiare ad indirizzo sistemico-relazionale, presso il centro CTA di Milano (Centro di Terapia dell’Adolescenza). Presso questo Centro ho assistito e condotto colloqui di mediazione familiare coinvolgendo, per quanto possibile, tutto il sistema familiare, in quanto ritengo che la separazione sia un evento doloroso che può avere ripercussioni su tutti i membri della famiglia.

Dal 2018 collaboro presso il centro “Tramè” di Cantello (Va) in qualità di mediatrice familiare, secondo l’approccio sistemico relazionale, in collaborazione con il Servizio di Tutela Minori di Arcisate (Va).

La mediazione familiare è un percorso di aiuto e sostegno per le coppie in conflitto, dove uno dei due partner può portare la decisione di separarsi. Spesso questa decisione è frutto di un periodo di sofferenza, dove ognuno dei due membri della coppia si mostra come avversario che tenta di sferrare dei colpi all’altro; il percorso può aiutare i due membri della coppia ad allearsi e a concentrarsi sul futuro, prendendo le migliori decisioni per il benessere individuale e per quello dei figli. Il percorso, infatti, non si concentra sul passato della coppia, ma sul presente e sul futuro, in un’ottica di co-genitorialità.